Happy dancing ai mondiali

Una prova di ballo

La scuola delle sorelle Lecca ottiene la qualificazione

 NUORO. Nuoro ancora una volta alla ribalta internazionale nella danza moderna. Nello scenario del Geo Palace di Olbia si sono svolte il 4 e 5 febbraio scorso le selezioni nazionali della Dance World Cup Competition 2012, unico appuntamento nazionale di danza moderna dedicato alle qualificazioni al famoso evento mondiale, previsto a Villach in Austria, dal 25 al 30 giugno prossimi. La Scuola Happy Dancing di Nuoro, diretta da Carmen Lecca e dalla sorella Serena, ha sbaragliato nel corso delle selezioni, atleti provenienti da tutta Italia. La giuria Internazionale, della quale facevano parte il ballerino e coreografo Marvin Gofin, la coreografa e docente Anne Tyrer, la ballerina e coreografa Corinne Lanselle, ha giudicato di assoluta eccellenza l'esibizione delle giovanissime ballerine nuoresi. Le children, 9-12 anni: Alessia Branciforte, Sara Morittu, Eleonora Perra, Caterina Pala, Roberta Cao, Carla Secchi, Giorgia Devilla, Beatrice Paolillo, Lucia Noli (di Ovodda), Erica Onida, hanno ottenuto la qualificazione alla finale mondiale col punteggio di 81, danzando sul brano Papy di J.Lopez; le junior, 13-17 anni: Marina Devilla, Giulia Musina, Francesca Succu (di Oniferi), Vanessa Bandinu (da Mamoiada), Alessia Canneddu (di Mamoiada), Maddalena Mancini, Roberta Musina, Carla Pittalis, Sara Mura, Martina Branciforte, Giulia Bichisau, Claudia Polo, Giulia Pisanu, hanno conquistato il lasciapassare per il mondiale col punteggio di 80,60 danzando sulle note di Bad di M.Jackson. Le giovanissime ballerine si sono rese protagoniste di un'esibizione giudicata eccellente dalla prestigiosa giuria, superando abbondantemente lo sbarramento dei 75 punti richiesto. Per il terzo anno consecutivo hanno centrato l'obiettivo della partecipazione alla coppa del mondo, preparandosi col consueto entusiasmo nella piccola palestra della piscina comunale. «Siamo felicissime del risultato - ha dichiarato Carmen Lecca - adesso ci prepariamo per andare in Austria, con più entusiasmo che mai».
WsStaticBoxes WsStaticBoxes