Il mondo libero dal nucleare La mostra “Senzatomica”

di Sabrina Zedda CAGLIARI Da un mondo in cui la sicurezza si basa sul possesso di armi nucleari a uno libero da questi ordigni. Commuove e fa riflettere “Senzatomica, trasformare lo spirito umano per...

di Sabrina Zedda

CAGLIARI

Da un mondo in cui la sicurezza si basa sul possesso di armi nucleari a uno libero da questi ordigni. Commuove e fa riflettere “Senzatomica, trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari”, la mostra che si inaugura domani alle 11.30 nel Padiglione H della Fiera. Promossa dall’associazione buddista italiana Soka Gakkai, sino al 22 dicembre l’esposizione proporrà un percorso articolato in quattro sezioni (una quinta è dedicata ai bambini) in cui attraverso 42 pannelli tematici e documentari storici, si vuole sensibilizzare sulla minaccia provocata dalle armi nucleari per arrivare, entro il 2015, a una convenzione internazionale che le dichiari illegittime.

Spiega Marcello Frigau del comitato regionale della mostra: «Nel 1957 il secondo presidente della Soka Gakkai, Josei Toda, definì le armi nucleari il male assoluto, in contrapposizione all’idea, allora diffusa, che fossero invece il male necessario». Dopo 70 anni quei tempi sembrano non finiti visto che nel mondo ci sono ancora 17.225 armi nucleari. Armi per le quali ogni anno nel mondo vengono spesi 1.464 miliardi di dollari: basterebbe appena il 4% per soddisfare diritti come quello al cibo, salute e istruzione. L’esposizione, inaugurata nel 2007 a New York, s’inserisce nell’omonima campagna promossa in occasione del Decennio per il disarmo nucleare promossa dall’Onu, e per il suo alto valore è stata insignita di una medaglia d’oro dal Presidente della Repubblica. Oltre alla mostra, “Senzatomica”prevede il 7 dicembre conferenze conRiccardo Antonini, già professore di intelligenza artificiale all’Università Carlos III di Madrid, e il sindaco di Villaputzu, Fernando Codonesu.

Le scuole possono prenotare le visite telefonando dal lunedì al sabato (ore 10-13) allo 070/521709.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes