In giornata allerta meteo, domani stop a vento e pioggia

SASSARI. Il maltempo non dà tregua alle popolazioni colpite in modo duro dall’alluvione del 18 novembre. Almeno per oggi, quando ancora l’intera Italia sarà al centro di un nuovo ciclone mediterraneo,...

SASSARI. Il maltempo non dà tregua alle popolazioni colpite in modo duro dall’alluvione del 18 novembre. Almeno per oggi, quando ancora l’intera Italia sarà al centro di un nuovo ciclone mediterraneo, ribattezzato “Nettuno” . Una tempesta che nascerà dallo scontro di aria umida in arrivo dal nord Africa che andrà a impattare contro il muro delle correnti gelide che in questi giorni soffiano pure sulla Sardegna. Il risultato sarà la tempesta che da questa mattina martellerà la zona orientale dell'isola. In Sardegna, secondo la Protezione civile, l’allerta meteo di criticità moderata resterà sino a questa sera e riguarderà la Gallura, la Baronia, l’Ogliastra e l'area del bacino Flumendosa-Flumineddu saranno investite da violenti temporali. Secondo i meteorologi le piogge si concentreranno per ventiquattro ore con raffiche di vento a oltre cinquanta chilometri orari. Per vedere qualche miglioramento bisognerà attendere domani, quando su tutta l’isola sono previste nubi sparse in assenza di rovesci e una netta e graduale attenuazione del vento.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes