La Nuova Sardegna

GIUNTA

Tagli a Ferrovie, Anas e municipalizzate

Tagli a Ferrovie, Anas e municipalizzate

CAGLIARI. La Giunta regionale ha deciso quali saranno le priorità in cui dovranno essere investi i fondi europei dal 2014 al 2020. Con una delibera proposta dall’assessore al Bilancio, Raffaele Paci,...

28 maggio 2014
2 MINUTI DI LETTURA





CAGLIARI. La Giunta regionale ha deciso quali saranno le priorità in cui dovranno essere investi i fondi europei dal 2014 al 2020. Con una delibera proposta dall’assessore al Bilancio, Raffaele Paci, i pilastri scelti sono questi: istruzione, opportunità di lavoro attraverso le imprese, ambiente sostenibile, sviluppo urbano e delle aree interne, potenziamento delle infrastrutture e una maggiora qualità dell’istituzione Regione. Sono obiettivi strategici – è scritto nella delibera – che saranno realizzati attraverso programmi operativi con scadenze precise.

Un’altra delibera importante è stata quella con cui l’assessore ai Trasporti Massimo Deiana ha confermato che ci saranno dei tagli nei contratti di servizio (cioè i trasferimenti di soldi) che la Regione ha con le Ferrovie dello Stato, l’Arst e le altre aziende comunali per garantire il servizio pubblico locale. Bisognerà vedere quale sarà la reazione di queste società, che proprio di recente hanno annunciato di non poter sostenere un taglio drastico (attorno ai 134 milioni) che finirebbe per mettere a rischio qualità e continuità del servizio pubblico.

Nella stessa riunione, la Giunta ha approvato anche il nuovo adeguamento del fondo per l’assistenza domiciliare dei malati non autosufficienti. Con questa delibera dovrebbe concludersi la vertenza aperta da Antioco Usala e dal Comitato 16 novembre, che da sempre rivendicano i diritti a una qualità della vita, con il ricovero e l’assistenza a casa, per i pazienti ad esempio affetti dalla Sla. La giunta ha deciso inoltre di stanziare un’integrazione delle risorse a favore della Carbosulcis per mettere in sicurezza la miniera di Nuraxi Figus. (ua)

In Primo Piano
Lavori

La strada Tempio-Sassari chiusa per 13 chilometri fino a marzo 2024

Le nostre iniziative