La Nuova Sardegna

Figiurà Festival Genitori e figli, i problemi legati alla separazione

SASSARI. Nuovo appuntamento letterario ai giardini pubbici all’interno del festival Figiurà. Domani, a partire dalle 19, si terrà l'incontro “La vita degli altri”, dibattito incentrato sulle...

31 luglio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. Nuovo appuntamento letterario ai giardini pubbici all’interno del festival Figiurà. Domani, a partire dalle 19, si terrà l'incontro “La vita degli altri”, dibattito incentrato sulle problematiche legate alla separazione, che vedrà come protagonista Simone Riggio, scrittore e art director della rivista di musica e cultura sarda Antas, con gli interventi di Vittoria Casu, assistente sociale e membro dell'associazione Tempera Lapsus e Guido Vecchione, magistrato del tribunale dei minori di Sassari. Durante la serata verrà affrontato il tema dei genitori divorziati o separati e i propri figli, facendo riferimento al saggio di recente pubblicazione di Michela Capone “Ascoltami. Le parole dei figli spezzati” (Arkadia edizioni) e al romanzo di Simone Riggio dal titolo “Con o Senza” (Ptm edizioni) che considera la tematica dal punto di vista di un giovane padre. Il libro “Ascoltami – Le parole dei figli spezzati” è incentrato sui figli di genitori separati. Dopo disabilità e abuso sui minori, la scrittrice-magistrato ha voluto affrontare la questione di quelli che chiama “figli spezzati”. Diverso, ma allo stesso tempo complementare, risulta il romanzo di Simone Riggio. La storia di un padre separato che cerca di recuperare il tempo mai passato con il figlio.

Elezioni regionali 2024

Video

Verso il voto, Elly Schlein a Cagliari al mercato di San Benedetto: "Sanno di aver fatto un disastro e infatti hanno cambiato il candidato"

Le nostre iniziative