“El trompetista” vince gli Animation Awards

Premiato il cartoon di Morales Reyes, menzione speciale per “Guida”, della brasiliana Rosana Urbes

BOSA. Al Bosa Animation Awards vincono Centro e Sud America. Il premio come migliore animazione assegnato sabato scorso dalla giuria tecnica è andato infatti all'unanimità a “El trompetista”, del giovanissimo animatore messicano Robin Raúl Morales Reyes, e la menzione speciale a “Guida”, della regista brasiliana Rosana Urbes.

La giuria popolare ha invece accordato la sua preferenza a Bendito Machine V - Pull THE Trigger”, del filmmaker Jossie Malis, che vive a Palma di Maiorca ma ha origini cileno-peruviane.

I premiati hanno inviato un video messaggio di ringraziamento che è stato proiettato al pubblico e ai registi stranieri arrivati a Bosa per partecipare al festival. Particolarmente emozionante quello dell'autore di “El trompetista”: «Volevo solo dirvi che ciascuno di voi ha una voce bellissima e unica. Non dovete permettere che nessuno vi faccia tacere». Questa la motivazione del premio: «Per la forza del messaggio universale che il regista è riuscito brillantemente a comunicare attraverso uno sviluppo narrativo ben strutturato, descrivendo come si possa interrompere la routine quotidiana per cercare di difendere le proprie idee, sviluppando la propria personalità senza l'utilizzo della violenza ma solo attraverso l'arte, il ritmo e la creatività. Per il design dei personaggi e la costruzione visiva degli ambienti, sviluppati con cura e attenzione per i dettagli, attraverso i quali il regista è riuscito a costruire con consapevole semplicità una breve ma preziosa opera artistica».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes