Ryanair, il ministro Delrio: "Entro l'estate riduzione delle tasse aeroportuali"

Il ministro dei Trasporti annunica le intenzioni del governo rispetto alle richieste di Ryanair per non abbandonare anche gli aeroporti sardi di Alghero e Cagliari

SASSARI. «Avevamo promesso entro l'estate un cambiamento di rotta che non riguarda solo Ryanair ma le tariffe aeroportuali italiane, abbiamo lavorato ai numeri ma non siamo riusciti a inserire il provvedimento nel Decreto Enti locali, la cui prima versione è stata licenziata venerdì scorso dal Consiglio dei ministri».

Così il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, a proposito delle intenzioni del governo rispetto alle richieste di Ryanair di una riduzione delle tasse aeroportuali come condizione per non abbandonare anche gli aeroporti sardi di Alghero e Cagliari. «Inseriremo il provvedimento in fase di conversione del decreto - assicura il ministro - perché al momento stiamo finendo i calcoli con la Ragioneria». Delrio ha poi spiegato che «il presidente Renzi mi ha assicurato che nei prossimi giorni riusciremo a risolvere la questione, così che entro l'estate potremo mantenere l'impegno per il bene del turismo e di tutto il Paese».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes