La famiglia Piludu: Walter è morto rifiutando di essere attaccato a macchinari

Walter Piludu

L'ex presidente della Provincia di Cagliari malato di Sla ha deciso di non accettare trattamenti che lo tenessero artificialmente in vita

ROMA. Walter Piludu,  l'ex presidente della Provincia di Cagliari malato di Sla e deceduto la scorsa settimana, «è morto a seguito di rifiuto di trattamenti». a farlo sapere è la famiglia.

Walter Piludu aveva scritto al Papa e ai principali leader politici italiani sollecitando una legge sul fine vita. «La famiglia di Walter Piludu - si legge nella comunicazione che l'Associazione Luca Coscioni, nella persona di Marco Cappato, ha ricevuto da parte dei congiunti di Piludu - in esecuzione della sua espressa volontà e nei tempi da lui indicati, rende noto che Walter ha deciso, autonomamente e in piena consapevolezza, di rifiutare ogni ulteriore trattamento che lo tenesse artificialmente in vita attraverso l'uso di macchinari. Walter ha perseguito la sua decisione in completa trasparenza e per le vie giuridiche e istituzionali adeguate all'attuazione della sua libera e piena volontà».

La famiglia, si legge, «ribadisce il proprio totale rispetto della volontà di Walter; chiede che tutti pratichino rispetto; auspica che finalmente il Parlamento dia alle cittadine e ai cittadini della Repubblica italiana buone leggi sul testamento biologico e sul fine vita» e «ringrazia i tanti che hanno manifestato affetto e simpatia per Walter e ne hanno sostenuto, in vario modo, l'estremo impegno in una battaglia di libertà».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes