La Nuova Sardegna

Porti turistici, la Gallura fa l’en plein

Porti turistici, la Gallura fa l’en plein

SASSARI. Non solo spiagge. Le Bandiere blu sventolano anche sui porti turistici. Sono nove i vessilli conquistati dagli approdi sardi. E anche in questo caso la maggior parte si trovano in Gallura....

09 maggio 2017
1 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. Non solo spiagge. Le Bandiere blu sventolano anche sui porti turistici. Sono nove i vessilli conquistati dagli approdi sardi. E anche in questo caso la maggior parte si trovano in Gallura. Due sono nel Comune di Olbia, e cioè la Marina di Portorotondo (foto) e la Marina di Portisco. L’elenco prosegue con Porto Cervo Marina, Cala Gavetta alla Maddalena, il porto turistico comunale di Palau e la Marina di Santa Teresa. Gli altri tre riconoscimenti sono andati al porto turistico di Castelsardo, alla Marina di Santa Maria Navarrese, in Ogliastra, e alla Marina di Capitana, nel comune di Quartu.

I 67 approdi premiati - i più numerosi in Liguria, che può vantare 14 bandiere blu, seguita dal Friuli Venezia Giulia a quota 10 e terza la Sardegna - sono la dimostrazione che la portualità turistica ha consolidato le scelte di sostenibilità intraprese, rispondendo ai requisiti previsti per l’assegnazione internazionale, garantendo la qualità e la quantità dei servizi erogati nella piena compatibilità ambientale.

In Primo Piano
Allarme sicurezza

Sassari, panico a San Donato: nigeriano spara in aria con una pistola

Video

Europeade del folklore, Alessandra Todde: «Nuoro al centro della cultura europea»

Le nostre iniziative