Olbia, Clooney cerca giovani non tatuati, meccanici e musicisti

Il casting si terrà venerdì e sabato: richiesti anche bambini. Le riprese della serie “Comma 22” dal 14 maggio al 21 luglio

OLBIA. I tatuati faranno prima a non presentarsi nemmeno. Tanto non verranno presi in considerazione. Chi invece è nato con i capelli neri potrà anche tentare di mettersi in fila, ma sappia che saranno i tendenti al biondo ad avere vita facile davanti alla commissione, insieme a meccanici, infermieri e musicisti. Quella di George Clooney sarà una serie tv che come protagonisti avrà dei militari americani. E così, in una terra dove le capigliature corvine sono comunque in maggioranza, i produttori di «Comma 22» vanno alla ricerca di uomini, donne e bambini con capelli e carnagione tendenti al chiaro. Tutte persone da far comparire nella serie diretta dal regista e attore americano. Le date del casting sono già fissate. Venerdì e sabato, naturalmente a Olbia, città dove Clooney girerà il grosso del suo lavoro, si terranno le selezioni in vista delle riprese della serie prodotta da Paramount e Anonymous. Il casting sarà gestito dalla Sardegna film commission con la collaborazione della Lotus production, del Reef studios di Olbia e della Geasar. È richiesta una disponibilità che va dal 14 maggio al 21 luglio. Le riprese si svolgeranno prevalentemente nel set ora in costruzione nell’aeroporto dismesso di Venafiorita, nella periferia della città.

Caccia alle comparse. I produttori di «Comma 22», o «Catch 22», hanno parlato chiaro. In particolare si cercano persone con carnagione e capelli e chiari. Nel dettaglio, Clooney è alla ricerca di uomini e donne dai 18 ai 60 anni di corporatura esile e di giovani dai 18 ai 25 anni con una taglia che va dalla 48 alla 50, comunque disposti a tagliare barba e capelli per assomigliare a dei veri militari. Ma non solo. La produzione è in cerca di ragazzi maschi dai 12 ai 16 anni e di bambini e bambine e dai 6 ai 10 anni, con capigliatura chiara. Non saranno presi in considerazione né i rasati né i tatuati, probabilmente perché la serie è ambientata durante la seconda guerra mondiale, quando nessuno dipingeva tribali o maori sulla propria pelle. Altra cosa importante, saranno ammessi al casting soltanto i residenti nelle province di Olbia–Tempio, Sassari e Nuoro, per esigenze di produzione.

Meccanici e musicisti. Ad avere la precedenza non saranno solo i biondi. Ma anche i giocatori di softair, cioè il gioco di guerra simulata, e poi meccanici, medici, infermieri e, non si sa bene perché, membri di bande musicali. Le selezioni si svolgeranno in via degli Inventori, vicino l’aeroporto di Olbia, nelle strutture del Reef studios del regista Andrea Folino, 22 anni, olbiese, che da tempo dirige importanti lavori soprattutto nei mondi dei videoclip e della pubblicità. Venerdì le selezioni si svolgeranno dalle 9 alle 18 e sabato dalle 9 alle 18.30. Per partecipare basterà presentarsi con la copia del documento di identità, con la tessera sanitaria, con il codice Iban e un eventuale curriculum. Chi non potrà essere presente a Olbia potrà comunque inviare il proprio curriculum con foto e documenti all’indirizzo serietvsardegna@gmail.com.

Set in costruzione. Nel frattempo in zona Venafiorita, dove si trova l’aeroporto dismesso dagli anni Settanta che la Regione ha dato in concessione ai produttori del lavoro di Clooney, è in costruzione il set che ospiterà le riprese della serie tv. Da qualche giorno la zona è stata transennata e le ruspe hanno eliminato la vegetazione ai bordi della vecchia pista. Inoltre in una area ben precisa al lato della pista sta nascendo la cittadella di «Comma 22». Qui vedranno la luce delle finte strutture aeroportuali tipiche degli anni Quaranta. Presto poi arriveranno le riproduzioni dei mezzi bellici da impiegare nel set. In particolare atterreranno diversi aerei militari Usa della seconda guerra mondiale.

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes