Mont’e Prama, si riparte: «Scavi aperti nel 2019»

La soprintendente Picciau a Cabras: «Useremo i 59mila euro stanziati dal Mibact. Il georadar è uno strumento valido e utile ma non può sostituire gli archeologi» 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes