Turismo, micro e piccole imprese in Sardegna: via alle domande di prestito

Dal 29 aprile le richieste di adesione al bando della Regione: finanziamenti da 30 a 70 mila euro a tasso zero

CAGLIARI. Le micro e piccole imprese del settore turistico della Sardegna possono presentare dal 29 aprile la domanda di partecipazione al bando per il finanziamento con il quale la Regione consente di erogare prestiti da 30 a 70 mila euro a tasso zero con un preammortamento di 24 mesi. La dotazione finanziaria complessiva di questa misura di sostegno è di 15 milioni di euro, finanziata ai sensi dell'art. 7 della Legge regionale n.8 del 9 marzo 2020, con possibilità di incremento delle risorse in caso di un numero elevato di domande.

Possono richiedere il finanziamento le imprese con sede operativa ubicata nel territorio della Regione Sardegna e con codice attività economica Ateco 2007. L'invio delle richieste può essere effettuato entro e non oltre le ore 23.59 del 31 luglio 2020, on line sul portale Sil Sardegna.

«Questo strumento di sostegno rappresenta un aiuto concreto nei confronti delle micro e piccole aziende dell'Isola in un momento di grande difficoltà economica ed è cumulabile con i 25 mila euro erogati dal decreto 'Cura Italià - spiega l'assessora regionale del Lavoro, Alessandra Zedda - Il finanziamento è rivolto anche alle aziende con un unico dipendente o nelle quali lo stesso imprenditore sia lavoratore. Inoltre, il preammortamento consente la posticipazione della restituzione della somma erogata nel 2022, ovvero dopo 2 anni dalla sottoscrizione del contratto». (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes