Forestali tra controlli Covid e incendi

CAGLIARI. Gli ultimi 315 controlli del Corpo forestale della Regione Sardegna fanno salire a 42.861 il totale di quelli i controlli realizzati dal 14 marzo per vigilare sul rispetto delle regole...

CAGLIARI. Gli ultimi 315 controlli del Corpo forestale della Regione Sardegna fanno salire a 42.861 il totale di quelli i controlli realizzati dal 14 marzo per vigilare sul rispetto delle regole stabilite per l’emergenza epidemiologica da Covid-2019 in particolare nelle aree rurali e nelle case al mare. Sono 69 gli ultimi effettuati nell’area di Cagliari, 15 a Iglesias, 16 a Oristano, 91 a Sassari, 28 a Tempio, 96 a Nuoro. Non c‘è stata alcuna sanzione, i provvedimenti restano così 824. L’attività del corpo forestale però continua a esplicarsi ogni giorno anche nelle consuete funzioni. E il caldo di questi giorni ha riportato l’attenzione sugli incendi. Ieri sono stati due gli interventi dei mezzi aerei del Corpo forestale: uno ha interessato dei campi incolti nell’agro del comune di Santa Giusta, in località “Canali Abbadas”, dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base della forestale di Fenosu con la collaborazine dei vigili dl fuoco di Oristano. Per un altro rogo che ha interessato 3 ettari di pineta a Segariu vicino all'area urbanizzata è intervenuto l'elicottero proveniente dalla base di Marganai. Allo spegnimento hanno collaborato anche volontari della protezione civile e pompieri di Sanluri.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes