Notte lunga per il Ppr: la seduta finisce alle 3.30 del mattino

Ci sono ancora 500 emendamenti della minoranza da discutere

CAGLIARI. È terminata a notte fonda e senza un via libera definitivo la seconda seduta del Consiglio regionale dedicata alla discussione dell'interpretazione autentica del Ppr voluta dalla maggioranza per difendere la fattibilità della Sassari-Alghero a 4 corsie. La seduta riprenderà  alle 15.

L'Aula ha lavorato fino alle 3.30 sull'esame degli emendamenti presentati dalle opposizioni. Complessivamente le proposte di modifica erano 690, 500 devono essere ancora discusse. In realtà ieri in Consiglio c'è stato il tempo per votarne e bocciarne giusto una ventina, considerato che su ognuna gli interventi di Progressisti, LeU, M5s e Pd sono stati svariati.

La lunga lista di emendamenti si è assottigliata grazie all'approvazione di uno presentato dalla Giunta - cosiddetto emendamento tagliola, o canguro - scritto in modo tale da rendere inutile la discussione di oltre un centinaio di proposte della minoranza che, infatti, sono decadute. Durante una conferenza dei capigruppo convocata intorno alle 2 si è deciso di procedere per un'altra ora e poi smettere per consentire il giusto recupero al personale del Consiglio impegnato in Aula e negli uffici collegati. La seduta è stata rinviata a questo pomeriggio: prevista un'altra maratona.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes