La Nuova in edicola il 22 settembre: cosa cambia per la Sardegna con la vittoria del Sì al referendum, riflettori sulle scuole

Perché gli operatori di Forestas per 40 giorni saranno in sit in sotto le finestre della sede della giunta regionale a Cagliari

Sulla Nuova Sardegna in edicola il 22 settembre tutto sugli scenari che si aprono nell'isola con la vittoria del Sì al referendum sul taglio dei parlamentari, approfondimenti anche sul seggio in Senato strappato dal centrodestra ai 5Stelle nel nord Sardegna.

La scuola ancora al centro dell'attenzione per i numerosi fronti aperti: dalle riaperture scaglionate per favorire la corretta gestione delle misure di sicurezza ai rinvii nella speranza che la curva dei contagi cominci a scendere.

La cronaca regionale si occupa della protesta degli operatori di Forestas che per 40 giorni manderanno avanti il sit in davanti alla sede della giunta regionale a Cagliari.

Nelle pagine dello sport l'arrivo al Cagliari club del difensore uruguaiano Diego Godìn. La Sardegna come destino: la moglie di Godin è nata nel capoluogo, suo padre era "Pepe" Herrera, centrocampista rossoblù per cinque stagioni negli anni Novanta.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes