Coronavirus, trasporti pubblici: la Regione autorizza anche i mezzi privati

Una quota al 20% della percorrenza annuale complessiva per il trasporto su gomma, del 30% nelle aree a domanda debole

CAGLIARI. La Regione ha deciso di ricorrere a terzi per garantire efficienza e puntualità dei trasporti pubblici. Una delibera di Giunta autorizza l'affidamento ad aziende pubbliche e private di una quota di servizi del trasporto pubblico su gomma pari al 20% della percorrenza annuale complessiva, del 30% nelle aree a domanda debole di servizi di trasporto. Il potenziamento è legato all'emergenza coronavirus. «Le misure di distanziamento sociale e il forte impatto sulla mobilità costringono a ripensare agli spostamenti in termini di efficientamento e puntualità - ha spiegato l'assessore dei Trasporti Giorgio Todde - da qui l'autorizzazione al sub-affidamento a terzi».

D'altra parte, con le attuali prescrizioni governative, nelle ore di punta l'attuale sistema è in grado di rispondere solo parzialmente ad una ripresa crescente della domanda, influenzata soprattutto dalla riapertura delle scuole e degli uffici. (Ansa).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes