Covid, contagi in calo: Sardegna quasi "zona bianca"

Restano i contrasti sul fronte vaccinazioni. L'assessorato smentisce il rallentamento che invece sembra trovare conferme nei dati forniti dalla struttura per l'emergenza

I contagi in calo portano sempre più la Sardegna in una ipotetica zona bianca. Ma c’è anche il dato negativo dei vaccini che non bastano. La Sardegna ha un numero tanto basso di contagi da scendere sotto la soglia di attenzione di 50 contagi ogni 100mila abitanti. In questo modo si potrebbe entrare in zona bianca. Resta la polemica sui vaccini con l’assessore Nieddu che smentisce rallentamenti nell’isola. «Abbiamo inoculato oltre il 90% delle dosi consegnate». Un dato che contrasta con quello della struttura per l’emergenza secondo cui nell’isola sono state somministrate 59.676 dosi su 85.520, quindi il 69,8%.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes