La Nuova Sardegna del 19 febbraio: isola in ritardo sul piano vaccini anti covid

SASSARI. Sulla Nuova Sardegna del 19 febbraio spazio al dibattito sui vaccini anti covid, con l'isola che è indietro rispetto a tante altre regioni italiante dove invece le inoculazioni sono partite anche per gli over 80. In Sardegna gli anziani che saranno coinvolti per primi saranno quelli del Medio Campidano dopo lo screening di massa, terza tappa del progetto "Sardi e sicuri".

Sempre per ciò che riguarda il Covid, i numeri continuano a essere confortanti con la discesa del numero dei ricoverati e un tasso di positività che veleggia intorno al quattro per cento. Dati che consentono alla Sardegna di essere fra le meno colpite dal virus secondo la mappa dell'Unione europea.

Fra gli altri servizi da segnalare l'intervista a Tore Erittu che confessa il suo passato di bullo e come da quell'esperienza per lui negativa è riuscito a riscattarsi sino a diventare un campione di pugilato.

Nella pagina politica, le divisioni nel centrodestra in Consiglio regionale. Lo schieramento di maggioranza, provato dal dibattito sulla finanziaria e sui progetti del Recovery fund, deve oltretutto affrontare altri due scogli: il mega staff del presidente Solinas e il riassetto degli enti locali.

 

 

 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes