Vaccini, la Sardegna in coda sul ciclo completo agli over 80

Nell'isola hanno ricevuto la doppia dose il 23,14 per cento degli anziani nati prima del 1942

CAGLIARI. Sardegna ancora all'ultimo posto per quanto riguarda il numero degli over 80 che hanno ricevuto la doppia dosa. Secondo il  dato del report del Governo il 38,79% degli over 80 in Italia è stato vaccinato anche con il richiamo mentre il 68,20% ha ricevuto solo la prima dose. È il dato aggiornato a questa mattina e dal quale emerge come siano molto più basse le percentuali che riguardano gli italiani tra i 70 e i 79 anni. In quella fascia d'età, infatti, è stato vaccinato solo il 2,48% e solo il 19,89% ha ricevuto la prima dose.

Numeri più alti invece per gli ospiti delle Rsa, ne sono stati vaccinati il 75,53% mentre la prima dose è stata somministrata al 91,25%, e per il personale sanitario e sociosanitario: le percentuali sono del 75,29% con due dosi e del 91,63% con una dose.

Tra le Regioni e le Province autonome che hanno vaccinato con entrambi le dosi gli over 80 è al primo posto Bolzano con il 62,33%, seguita da Trento con il 62.32%, il Molise con il 50,53%, l'Emilia Romagna con il 47.78%. Il Lazio si attesta al 43,7%, la Lombardia al 37,66% e fanalino di coda la Sardegna con il 23,14%.

Quanto alla prima dose ricevuta dagli over 80, Trento è quella che ne ha somministrate di più con l'86,14%, seguita dalla Basilica con 80,70%, il Veneto con 80,10%. La Lombardia ha raggiunto 75,07% ,il Lazio è al 66,49%, in coda la Sicilia con 45,41%.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes