Cavalieri del lavoro, c’è anche Pilloni

Il patron di “Saponi e profumi” nominato da Mattarella. Tra i 25 John Elkann

SASSARI. C’è anche l’imprenditore sardo Salvatore Pilloni tra i nuovi 25 Cavalieri del lavoro nominati dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Pilloni, originario di Sanluri, dopo aver creato con un fratello l'impero della catena di negozi "Linea Bellezza" e "Saponi e Profumi", ha cambiato rotta e, assieme ai tre figli e a un giovanissimo staff di professionisti del settore, si è gettato anima e corpo nella produzione vitivinicola, mettendo su l'azienda-cantina “Su Entu”, occupando un'intera collina fra Sanluri e Lunamatrona. Inizia a lavorare a 13 anni aiutando il padre nella raccolta delle lenticchie. Si trasferisce a Torino, dove a 20 anni viene assunto come addetto alle pulizie di magazzino da un'azienda produttrice di soluzioni per la detergenza. Dopo il militare diventerà il rappresentante della stessa azienda, fino ad avviare, una propria attività di commercializzazione all'ingrosso in Sardegna. In breve tempo amplia l'offerta alla profumeria, creando “Linea bellezza”, la prima pietra dell’impero. Nel 2008 rileva i drugstore “Saponi e Profumi”, guidandone l'espansione sul territorio regionale arrivando a 62 punti vendita, 340 dipendenti e 55 milioni di fatturato E proprio questo connubio di successo tra cosmetici e vino - il suo bovale ha conquistato Carlo d’Inghilterra - ha spinto il presidente Mattarella a inserirlo nella lista dei nuovi Cavalieri del lavoro. Una lista di 25 personalità in cui spicca John Elkann, designato dal nonno Gianni Agnelli come suo successore, è presidente e amministratore delegato della Exor. Gli altri nominati sono Renato Ancorotti (Industria cosmetica), Angiola Beltrame (Industria siderurgica/laminati), Marco Checchi (Industria metalmeccanica), Giuseppina D Foggia (Tecnologie comunicazione), Philippe Donnet (Assicurazioni), Battista Faraotti (Industria materie plastiche), Giampiero Fedele (Industria automobilistica), Pietro Ferrari (Industria metalmeccanica), Alessandro Garrone (Energia), Graziella Danila Gavezotti (Servizi aziendali), Paolo Gentilini (Industria alimentare), Luigi -Gubitosi (Telecomunicazioni), Giovanni Manetti (Agricoltura) Antonio Palmieri (Agricoltura), Maria Cristina Piovesana (Arredamento), Francesco Pizzocaro (Industria chimica farmaceutica), Rino Rappuoli (Ricerca/Sviluppo prodotti farmaceutici), Emanuele Remondini (Logistica intermodale), Nicola Risatti (Servizi turistici alberghi), Paola Togni (Industria alimentare bevande), Grazia Valentini (Industria chimica), Giuseppe Vicenzi (Industria alimentare), Gianluigi Carlo Viscardi (Industria meccatronica).

WsStaticBoxes WsStaticBoxes