Quorum già raggiunto: sindaco eletto in 25 Comuni

Prime certezze dai centri con una sola lista. Ma bisogna attendere lo spoglio

SASSARI. Ci sono candidati in diversi Comuni sardi che non dovranno attendere la chiusura dei seggi e il successivo spoglio per sapere se sono stati eletti o meno. In diversi centri dell’isola dove era presente una sola lista, con il raggiungimento del quorum (ridotto al 40 per cento) già ieri sera si è avuto il nome del primo cittadino e del nuovo consiglio comunale. Ovviamente la proclamazione ufficiale si avrà solo dopo lo spoglio.

Infatti la legge prevede che l’elezione sia valida se ha votato almeno il 40% degli elettori iscritti nelle liste elettorali del comune e se la lista ha riportato un numero di voti validi non inferiore al 50% dei votanti. Difficile, ma non impossibile che la metà delle persone che è andata a votare abbia espresso un voto non valido.

Quindi, in attesa dell’ufficialità, ecco i Comuni in cui è stato raggiunto il quorum e che, con buona probabilità, hanno già eletto sindaco e Consiglio.

Il Sassarese. Giochi fatti a Nughedu San Nicolò dove è stato riconfermato per altri 5 anni l’uscente Michele Carboni. Per la prima volta Monteleonoe Rocca Doria avrà un sindaco donna: si tratta di Giovannina Fresi che guidava la lista “Nuovi orizzonti per Monteleone Rocca Doria-Futuro e tradizione” composta per il cinquanta per cento da donne. Anche Ardara ha scelto la strada della continuità, confermando per il terzo mandato consecutivo Francesco Dui. A Muros con la lista ”Progetto Muros” è stato eletto Federico Tolu.

La Gallura. Un unico Comune gallurese si è presentato al voto con una sola lista: Alà dei Sardi che ha superato lo scoglio del 40 per cento già nel pomeriggio e Francesco Ledda è di nuovo il primo cittadino di Alà dei Sardi. La sua lista "Alà Noa" è stata riconfermata. La squadra di cinque anni fa si è ripresentata al completo con qualche nuovo innesto.

Il Nuorese. A Belvì ritorna un’amministrazione regolarmente eletta dopo un anno di commissario. Il nuovo sindaco sarà Maurizio Cadau, 37 anni, sostenuto dalla lista “Insieme per Belvì”.

Quorum raggiunto anche a Borore, dove è stato eletto Salvatore Ghisu, a Gadoni che ha ri-affidato il Comune a Francesco Peddio, avvocato cinquantenne, sindaco uscente, ripresentatosi a capo dell’unica lista in campo. Loculi ha scelto Alessandro Luche. A Ovodda si cambia: è stata eletta la 36enne Ilenia Vacca. Conferme invece a Silanus dove è stato rieletto l’uscente Gian Pietro Arca, 45 anni. Volto nuovo a Talana dove il primo cittadino sarà il 47enne Christian Loddo mentre Triei ha scelto la continuità dando fiducia a Anna Assunta Chironi.

L’Oristanese. Il più piccolo Comune della Sardegna, Baradili sarà amministrato da una donna, Anna Maria Camedda.

E donna sarà anche il neo sindaco di Bonarcado. Si tratta di un volto noto: la consigliera regionale della Lega Annalisa Mele. «Siamo orgogliosi di avere una grande donna, che non si risparmi mai nella vita politica come in quella professionale, alla guida del paese di Bonarcado», ha commentato il capogruppo della Lega in consiglio regionale, Dario Giagoni. Marrubiu in serata ha oltrepassato il muro del 40 per cento e così l’unico candidato sindaco, Luca Corrias, può preparare l’insediamento in municipio. Scano Montiferro, portando il 45 per cento degli elettori alle urne, ha scelto Antonio Flore.

Il Sud Sardegna. A urne ancora aperte Fausto Piga è stato riconfermato sindaco di Barrali per la terza volta. A Villasalto eletto Leonardo Usai che subentra a Paolo Maxia ed è già stato sindaco del paese del Gerrei dal 2011 al 2015. A Decimoputzu eletto Antonino Munzittu che subentra al commissario Francesco Cicero. È stato sindaco del paese del Medio Campidano dal 1997 al 2006. A Selegas eletto Alessio Piras e a Turri confermato l’uscente Martino Picchedda. Quorum raggiunto anche a San Nicolò Gerrei dove è stato confermato alla carica di sindaco Stefano Soro. Quorum raggiunto anche a Sant’Andrea Frius dove Simone Melis, 33 anni, è stato riconfermato sindaco. Poco oltre il quorum Villaperuccio: eletto sindaco Marcellino Piras.

Ancora lontani dal 40 per cento gli altri Comuni che vedevano in lizza una sola lista. Molto nutrita la schiera dei centri dell’Oristanese dove i candidati dovranno attendere la seconda giornata di voto per avere un quadro chiaro: si tratta dei Comuni di Cuglieri, Nureci, Ruinas, Tramatza e Solarussa nell’Oristanese, Orani e Orosei nel Nuorese, Pauli Arbarei e Villanovaforru nel Sud Sardegna.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes