Movimenti pacifisti contro il poligono

TEULADA. La Confederazione sindacale- Css, Assotziu Consumadoris de Sardigna,Liberi agricoltori Sardegna saranno oggi a Teulada per manifestare contro le esercitazioni militari. «L’ennesima che gli...

TEULADA. La Confederazione sindacale- Css, Assotziu Consumadoris de Sardigna,

Liberi agricoltori Sardegna saranno oggi a Teulada per manifestare contro le esercitazioni militari. «L’ennesima che gli eserciti italiano e della Nato senza vergogna ripeteranno sulla nostra terra sarda», sottolineano gli organizzatori. La manifestazione vedrà la partecipazione di movimenti e sindacati di base «uniti a difesa della salute e dell’ambiente fortemente compromesso dai cingolati e dai proiettili e missili utilizzati per “i giochi” di guerra. Per anni le popolazioni di Teulada e di Sant’Anna Arresi hanno subito i bombardamenti e le incursioni militari con le promesse di lauti risarcimenti e indennizzi che sono arrivati sempre molto in ritardo e che certo non compensano la perdita di territorio, le distruzioni di beni archeologici, delle colture, dei pascoli e della pesca. Inoltre - fatto gravissimo - molti abitanti e anche militari ed operai della base si sono ammalati di tumore e molti sono morti C’è un dato che dà la misura del disastro: nel tempo la presenza della base militare ha prodotto una drastica diminuzione della popolazione che abitava in questi paesi, risultato evidente che l’economia dei paesi è stata coartata e gli abitanti, resi sempre più poveri, sono stati costretti ad andare via. Noi siamo qui per riaffermare che queste terre, questo mare e queste spiagge meravigliose, occupate abusivamente dal poligono, devono tornare a essere libere e nella disponibilità di chi vi abita, che rivendica di poter lavorare e vivere in pace».

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes