Distretto regionale della pesca l’avventura parte oggi da Alghero

SASSARI. Prende l'avvio oggi da Alghero, il percorso partecipativo per la costituzione del Distretto della pesca e dell'acquacoltura di qualità previsto da una legge regionale: alle 17 la riunione...

SASSARI. Prende l'avvio oggi da Alghero, il percorso partecipativo per la costituzione del Distretto della pesca e dell'acquacoltura di qualità previsto da una legge regionale: alle 17 la riunione nella sala convegni del parco di Porto Conte, cui ne seguiranno altre nelle località chiave del settore. «L'obiettivo – spiega Paolo Ninniri, presidente del comitato promotore – è creare uno strumento in grado di intercettare adeguati interventi di sostegno e promozione con lo scopo di innovare e rilanciare il comparto sul piano qualitativo creando un polo di eccellenza a livello nazionale e internazionale, in grado di competere con la concorrenza interna ed estera. Faccio appello a tutti i portatori d’interesse (pescatori, stabilimento di trasformazione e lavorazione del pesce, imprenditori ittici) affinché partecipino alle riunioni, saranno illustrate anche le opportunità di finanziamento a fondo perduto che lo strumento Distretto prevede. In questo contingente, faremo una corsa per intercettare i fondi Prnn con possibilità di risorse fino a un massimo di 50 milioni per l’intera regione».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes