I quarant’anni della famiglia Stagnaro e i ricordi di una città

Rafel è stato per 40 anni un punto di riferimento per Alghero, tanto da dare il proprio nome a quella zona del Lido il cui toponimo è “Cuguttu”. Il capo famiglia, Raffaele “Rafel” Stagnaro con la...

Rafel è stato per 40 anni un punto di riferimento per Alghero, tanto da dare il proprio nome a quella zona del Lido il cui toponimo è “Cuguttu”. Il capo famiglia, Raffaele “Rafel” Stagnaro con la moglie Rosa e poi i figli Antonello, Vincenzo ed Eliana, hanno gestito con grande passione e abilità il ristorante e lo stabilimento balneare. Gli eredi dopo tanti anni di lavoro hanno deciso di passare la mano, cedendo l’attività a una cordata di giovani imprenditori alla fine dell’estate 2020. La società che ha rilevato il Rafel ha presentato un nuovo progetto, ecosostenibile, che ha portato a eliminare il vecchio manufatto. Quella vecchia costruzione con la scritta in corsivo “Rafel” resterà solo nei ricordi e impressa nelle foto d’epoca. Continuerà a vivere negli algheresi, soprattutto in quelli un po’ più in là con gli anni, la memoria e la nostalgia di un’epoca straordinaria. (en.g.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes