La fidanzata fantasma: i soldi del pallavolista per ristrutturare la casa

La procura di Monza indagherà sulla vicenda che ha coinvolto un giocatore di volley che per 15 anni ha pensato di avere un rapporto vero con una donna che invece non esisteva

CAPOTERRA. Valeria Satta, alias Maya, è barricata nel suo appartamento di Capoterra. I vicini raccontano come lei, disoccupata con 2 figli, abbia ristrutturato casa nel 2017 grazie al campione milanese Roberto Cazzaniga.Pavimenti, infissi, bagni, finestre: tutto nuovo fiammante, con ogni probabilità grazie al pallavolista, abile a opporsi alle schiacciate degli avversari sul campo di volley ma non alle continue richieste di denaro che gli arrivavano dalla fantomatica Maya, fidanzata-avatar interpretata dalla Satta, che nell’arco di un rapporto telefonico andato avanti per quindici anni non gli aveva concesso neppure un incontro fugace.

Il servizio completo sul giornale in edicola e nella versione digitale

WsStaticBoxes WsStaticBoxes