Effetto super green pass 75mila vaccini in 7 giorni

A Cagliari successo per il primo open day dedicato alle terze dosi Controlli intensificati in tutta l’isola, qualche multa ma il sistema funziona

SASSARI. Sarà l’effetto super green pass, sarà la paura per la variante Omicron (di ieri ufficialmente “ospite” in Sardegna), sarà la scocciatura di doversi sottoporre al tampone un giorno sì e uno no anche solo per recarsi al lavoro ma da una settimana la corsa ai vaccini è diventata... virale. A fare da traino sono le terze dosi, ma si registra un incremento anche delle prime. Segno che il fronte dei no vax continua a perdere pezzi. Nella settimana dal 29 novembre al 5 dicembre le somministrazioni nell'Isola sono state complessivamente 75.805, di cui 64.972 dosi di richiamo e 4.836 prime dosi. Nella settimana precedente, dal 22 al 28 novembre, il totale delle somministrazioni era stato di 53.216 dosi, di cui 44.514 booster e 3.652 prime inoculazioni. A dare una spinta anche il primo “open day” interamente dedicato alle terze dosi per le categorie per le quali è previsto l’obbligo: il personale sanitario, quello scolastico e le forze dell'ordine. Per l'occasione nell'hub della Fiera di Cagliari ne sono state somministrate 1.370. «Questo nuovo aumento è un segnale molto positivo con riflessi sull'attuale impatto che il Covid sta determinando sulle ospedalizzazioni – ha detto il presidente della Regione Christian Solinas –. Non a caso l'occupazione delle terapie intensive si assesta al 6% e le degenze in area medica al 5%: Entrambe sotto la soglia critica». Tuttavia, avverte il governatore, «il virus resta una minaccia per il diffondersi delle varianti. Per questo il vaccino rappresenta la nostra arma più forte e noi continueremo a potenziare gli hub e i punti di vaccinazione su tutto il territorio per poter continuare a difendere la salute dei sardi e il nostro tessuto economico e sociale».

Il trend è giudicato molto positivo anche dall'assessore alla Sanità Mario Nieddu, «soprattutto perché – spiega – si registra in una fase particolarmente delicata per il dilagare della quarta ondata in Europa e in alcune regioni italiane». In Sardegna, riassume l'assessore, «sono state già somministrate 2,7 milioni di dosi. La macchina della campagna funziona e stiamo rafforzando gli hub per proseguire nella direzione che abbiamo segnato».

Intanto anche il Sardegna ha debuttato il super green pass. E’ stato un esordio soft perchè polizia, carabinieri e vigili urbani si sono limitati, nella stragrande maggioranza dei casi, a richiamare i pochi inadempienti agli obblighi. I controlli sono stati intensificati ovunque e proseguiranno per tutto il mese così da garantire un Natale e un fine anno nella massima sicurezza possibile. A Sassari vigili, carabinieri e poliziotti hanno presidiato il centro storico senza rilevare particolari problemi. Tutto è filato liscio anche sugli autobus e sui pullman di linea. Anche a Olbia non sono state segnalate criticità. Qualche protesta arriva dalla Maddalena per i ritardi dovuti ai controlli nei traghetti da e per Palau. Stesso problema a Carloforte. Nel Nuorese le forze dell'ordine hanno concentrato l’attenzione soprattutto sul capoluogo. In un bar del centro sono stati sanzionati tre avventori che non avevano il green pass e richiamato il titolare. Le verifiche condotte dalla polizia e dai vigili urbani hanno interessato un centinaio di persone, 14 bar, due ristoranti e diversi mezzi pubblici. A Cagliari il Prefetto Gianfranco Tomao ha adottato un piano di controlli che è stato reso pubblico sul sito della Prefettura. Nel documento vengono individuate le aree di intervento - sostanzialmente quelle della movida - e vengono pianificati i controlli che riguarderanno il possesso del green pass, base e rafforzato, e del documento di identità personale e saranno svolti in tutti gli ambiti indicati dal decreto legge: ristoranti, spettacoli, cerimonie pubbliche, discoteche, e sale da ballo. Saranno anche intensificate, con cadenza giornaliera, le verifiche del possesso del green pass in tutti i settori del trasporto pubblico. E col trascorrere dei giorni la tollenza sarà destinata a sparire. (a.l.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes