La Nuova Sardegna

N+
CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI
Sei già registrato / abbonato? ACCEDI
Chi era Angelo Frigeri

Suicida in carcere, l’uomo “normale” che a Tempio trucidò un dodicenne e i genitori

Suicida in carcere, l’uomo “normale” che a Tempio trucidò un dodicenne e i genitori

Frigeri che si è tolto la vita in cella fu condannato nel 2017 in via definitiva al carcere a vita per il triplice omicidio commesso il 18 maggio 2014r

10 aprile 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Tempio Con una condanna all’ergastolo confermata dalla Cassazione le porte del carcere per Angelo Frigeri si erano chiuse definitivamente nel giugno del 2017, tre anni dopo il massacro di via Villa Bruna, nel centro storico di Tempio. Quel giovane, semisconosciuto e apparentemente tranquillo e inoffensivo, la sera del 15 maggio 2014 sterminò la famiglia Azzena: Giovanni, la moglie...

In Primo Piano
Monta la protesta

Agricoltori e allevatori sardi si mobilitano: il 17 giugno comincia il “mese della collera” contro i danni della siccità

Le nostre iniziative