La Nuova Sardegna

La cerimonia

Sport e diritti umani, premiata a Roma la calciatrice palestinese dell’FC Athena Sassari

Sport e diritti umani, premiata a Roma la calciatrice palestinese dell’FC Athena Sassari

Riconoscimento anche per Gary Linkeker, scarpa d’oro ai mondiali del 1986

24 maggio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Roma Natali Shaheen, ex capitana della nazionale palestinese e attualmente al F.C. Athena Sassari Calcio a cinque, e Gary Lineker, calciatore inglese, Scarpa d'oro ai Mondiali del 1986 e attaccante di FC Barcelona, Leicester City e Tottenham Hotspur, hanno ricevuto proprio adesso il premio “Sport e diritti umani”. Giunto alla sua quinta edizione e nato da un’idea di Amnesty International Italia e Sport4Society, il premio “Sport e diritti umani” riconosce i gesti simbolici o concreti in favore dei diritti umani nell’ambiente sportivo. Gary Lineker, attualmente conduttore televisivo di fama mondiale, riceverà uno speciale riconoscimento internazionale per il suo forte impegno nei confronti dell'immigrazione e dei diritti umani.

In Primo Piano
Nel porto

Santa Teresa, nuovo stop per la Giraglia: raggiungere la Corsica è un’odissea

di Marco Bittau
Le nostre iniziative