La Nuova Sardegna

Elezioni regionali 2024
Elezioni regionali 2024

Carlo Calenda: «Soru vale 20 Todde». Alessandra Todde: «A quale Calenda devo credere? Sui media mi riempiva di complimenti»

Carlo Calenda: «Soru vale 20 Todde». Alessandra Todde: «A quale Calenda devo credere? Sui media mi riempiva di complimenti»

Sul voto in Sardegna botta e risposta tra il leader di Azione e la candidata presidente del campo largo

15 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





La campagna elettorale entro nel vivo. Carlo Calenda ex senatore ora segretario di Azione il partito fondato nel 2019 si schiera con Renato Soru contro Alessandra Todde e la candidata del campo largo non fa attendere la risposta. Calenda al Tg2 Europa a proposito delle imminenti elezioni regionali in Sardegna: «Appoggiamo Soru, vale venti Todde, lei non è in grado di gestire la Regione»

Alessandra Todde in risposta, a Cagliari: «La nostra è una coalizione politica e civica di centrosinistra con tante componenti, tutte orgogliosamente sarde. Ma al terzo polo non ci siamo arrivati, abbiamo svoltato prima. A quale Calenda devo credere? A quello che mi riempiva di complimenti, in privato e sui media, o a quello che oggi mi insulta in tv? Azione in Sardegna fino a ieri flirtava con Christian Solinas e oggi appoggia Renato Soru dopo aver chiesto aiuto alla destra per non raccogliere le firme. Tutta questa vicenda si commenta da sola». 

Elezioni regionali 2024
Dopo il voto

Elezioni regionali, il centrodestra ancora spera nel ribaltone

Le nostre iniziative