La Nuova Sardegna

Ispettorato generale

Presunzione d’innocenza e comunicazioni con la stampa: Tempio e Cagliari fra le 13 procure al monitor del ministero della Giustizia

Presunzione d’innocenza e comunicazioni con la stampa: Tempio e Cagliari fra le 13 procure al monitor del ministero della Giustizia

Lo ha annunciato il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro Delle Vedove rispondendo a una interrogazione sull'applicazione del recente decreto legislativo

16 gennaio 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Roma «L'Ispettorato generale ha attivato le procedure per un monitoraggio degli atti motivati in ordine alla sussistenza dell'interesse pubblico che giustifica le comunicazioni con la stampa», nelle Procure di Avellino, Brescia, Cagliari, Catanzaro, Ferrara, Frosinone, Livorno, Latina, Rimini, Rovigo, Tempio Pausania, Torino, Vercelli. Lo ha detto in aula alla Camera il sottosegretario alla Giustizia Andrea Delmastro Delle Vedove rispondendo a una interrogazione sull'applicazione del decreto legislativo sul «rafforzamento di alcuni aspetti della presunzione di innocenza e del diritto di presenziare al processo nei procedimenti penali». Si tratta di una iniziativa per «verificare l'adeguamento alla disciplina sulla presunzione di innocenza sollecitata dall'Unione europea che giustifica le autorizzazioni alle comunicazioni con la stampa», ha spiegato Delmastro.

Elezioni regionali 2024
Il voto nell’isola

Elezioni regionali: la proclamazione a marzo, la prima seduta del Consiglio all’inizio di aprile

Le nostre iniziative