La Nuova Sardegna

Elezioni regionali 2024
Elezioni regionali 2024

Giorgia Meloni ed Elly Schlein pronte al tour, Matteo Salvini e Giuseppe Conte subito in campo

Giorgia Meloni ed Elly Schlein pronte al tour, Matteo Salvini e Giuseppe Conte subito in campo

In campagna elettorale anche Pizzarotti, Fico, Niki Vendola e Pierluigi Bersani. Oggi il confronto a Nuoro fra il vescovo Mura e i quattro candidati governatori

06 febbraio 2024
3 MINUTI DI LETTURA





Cagliari Giorgia Meloni arriverà e ci sarà anche Elly Schlein. Ma le date dei loro tour sono ancora incerte. L’agenda della presidente del Consiglio dei ministri è piena di appuntamenti, ma potrebbe esserci uno spazio a cavallo fra la penultima e l’ultima settimana prima del 25 febbraio, considerando che sabato 24 sarà «silenzio elettorale». Dopo essere stata una delle prime a scendere in campo per sostenere la candidatura di Alessandra Todde anche la segretaria nazionale del Pd, Schlein, ha promesso di organizzare un tour tra Cagliari e Sassari: dovrebbe essere a breve.

L’agenda Per gli altri big nazionali, invece, le date sono stabilite. Domani a tagliare il nastro sarà Francesco Pizzarotti, presidente di +Europa in coalizione con Renato Soru. Primi appuntamenti domani a Sassari, alle 11 nella sede della Coalizione, in via Brigata Sassari, e alle 18, in via Carlo Felice. Venerdì a Olbia, poi sabato di nuovo a Sassari, e infine chiuderà il tour in Ogliastra, nel Medio Campidano, nel Sulcis e Cagliari. Domenica dovrebbe arrivare il vicepremier Matteo Salvini, Lega, per una due giorni tutta nel Nord Sardegna, Sassari e Olbia, e forse anche a Nuoro. Dal 15 al 17 gennaio sarà Giuseppe Conte, presidente nazionale dei 5 Stelle a essere in Sardegna. Cinque le tappe: giovedì 15 a Sassari, venerdì a Nuoro e Oristano e sabato a Cagliari. Ancora: il 18 gennaio Roberto Fico (M5s) e Niki Vendola (Alleanza RossoVerdi) saranno a Olbia. Pierluigi Bersani sarà a Nuoro martedì 21 gennaio. Nel frattempo dovrebbero arrivare in Sardegna anche diversi ministri del governo Meloni.

Tre confronti Finora i quattro aspiranti governatori si sono confrontati una sola volta, negli studi della Rai, poi qualcuno di loro ha saltato gli appuntamenti successivi. Ora Alessandra Todde, Paolo Truzzu, Renato Soru e Lucia Chessa – sarà questo l’ordine dei candidati sulla scheda elettorale – hanno confermato che parteciperanno ai prossimi tre confronti. Il primo oggi a Nuoro, ore 17, al Teatro San Giuseppe, e sarà il vescovo Antonello Mura a porre le domande. Sulla locandina dell’evento campeggia una frase del Nuovo Testamento: «Rendete sempre ragione della speranza che è in voi». Il secondo confronto a quattro, invece, l’ha organizzato Coldiretti Sardegna e dovrebbe essere venerdì mattina al Palazzo dei congressi di Cagliari. Infine, lunedì mattina, alle 10.30, nella sede di Cagliari, in viale Colombo, è stata la Confindustria a convocare i portabandiera, confermando, come in ogni elezione regionale, di volersi confrontare con la politica prima del voto. Confartigianato, dal canto suo, ha fatto sapere che sin da domani incontrerà i candidati, presentando e consegnando il «nostro Manifesto di richieste», perché – come scrivono i vertici dell’associazione – «solleciteremo un impegno su trasporti e infrastrutture, credito e incentivi, energia, innovazione tecnologica e digitalizzazione, lavoro e formazione, crisi demografica e spopolamento, burocrazia e semplificazione amministrativa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Elezioni regionali 2024
L'intervista

Desirè Manca, 8mila preferenze: «La gente è stanca di avere paura»

Le nostre iniziative