La Nuova Sardegna

L’ultimo saluto

Nuoro, la città straziata dal dolore dice addio a Patryk Zola e Ythan Romano

di Alessandro Mele

	L'addio a Patryk Zola e Ythan Romano (foto Massimo Locci)
L'addio a Patryk Zola e Ythan Romano (foto Massimo Locci)

Folla al funerale dei due ragazzini morti nel crollo di un casolare abbandonato il giorno di Pasquetta

05 aprile 2024
1 MINUTI DI LETTURA





Nuoro Una cornice di silenzio e palloncini bianchi ha avvolto la chiesa di San Domenico Savio dove si sono svolti, oggi venerdì 5 aprile 2024, le esequie di Ythan Romano e Patrick Zola, i ragazzi tragicamente scomparsi la sera di Pasquetta, travolti dalle macerie di un casolare abbandonato, poco distante da via Dessanay. In centinaia, tra nuoresi e non solo, sono accorsi a San Domenico Savio, per dare l'ultimo caloroso abbraccio ai due giovani e alle loro famiglie.

La chiesa e il piazzale affollatissimi, tante le lacrime di intere famiglie e di giovani ancora in stato di shock, mentre il vescovo di Nuoro Antonello Mura ha presieduto la celebrazione, coadiuvato da tanti sacerdoti della diocesi. A salutare Patrick e Ythan anche il sindaco Andrea Soddu e diversi rappresentanti delle istituzioni. 

Nella serata del 4 aprile, una commossa fiaccolata ha ricordato i due ragazzi. 

In Primo Piano
Sardegna

Sassari, Giuseppe Conte al mercato di piazzale Segni: "In Europa per opporci all'austerity e proteggere i lavoratori"

Emergenza

Baronia stritolata dalla siccità, vertice in Regione con Alessandra Todde

di Claudio Zoccheddu
Le nostre iniziative