La Nuova Sardegna

Clima

Aprile sembra giugno: in Sardegna anticipo d’estate e spiagge affollate

Aprile sembra giugno: in Sardegna anticipo d’estate e spiagge affollate

L’anticiclone Narciso da stasera sarà più debole

07 aprile 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Sassari L’anno scorso il gran caldo era cominciato a maggio. Quest’anno l’anticipo d’estate è arrivato ancora prima, addirittura nella prima domenica di aprile. Temperature che hanno in alcuni caso toccato i 30 gradi hanno creato un eccezionale (per il periodo) affollamento delle spiagge e il primo bagno di stagione non è sembrato un azzardo. Merito dell’anticiclone “Narciso” che però entro settimana dovrebbe indebolirsi sino a lasciare spazio a una serie di perturbazioni.

Le temperature al di sopra della media stagionale, favorite da correnti provenienti da sud, resisteranno comunque per tutta la giornata di oggi. Il fronte anticiclonico mostrerà segni di cedimento soltanto nella tarda serata e da domani aria più fresca proveniente da nord farà abbassare le temperature anche di 10 grandi nella giornata di domani. Ma il calo maggiore si dovrebbe avere mercoledì, con massime che in alcuni centri della Sardegna scenderanno sotto i 14 gradi.

Sempre mercoledì potrebbero aversi anche delle piogge e delle grandinate: come sempre, il passaggio da temperature molto alte a una situazione di fresco può provocare fenomeni atmosferici estremi.

Intanto però, migliaia di persone ieri si sono godute una domenica quasi estiva affollando le tante località di mare. L’appuntamento con le temperature miti dovrebbe tornare nel prossimo fine settimana. Il fronte freddo e temporalesco (almeno in alcune regioni italiane) passerà piuttosto velocemente e nel prossimo week end ci dovrebbe essere un nuovo rialzo delle temperature accompagnato da cielo sereno.

Un’alternanza di clima abbastanza tipico della stagione primaverile.

In Primo Piano
Allarme

Emergenza siccità, la Baronia come il Texas: asciutti anche i pozzi

di Alessandro Mele
Le nostre iniziative