La Nuova Sardegna

Associazione ABaCo

Basta con le liste d’attesa: presidio anche in Sardegna per il diritto alla salute


	La manifestazione a Cagliari<em> (foto Mario Rosas)</em>
La manifestazione a Cagliari (foto Mario Rosas)

L’assessore alla Sanità Armando Bertolazzi ha ricevuto i manifestanti e in un comunicato diramato a conclusione dell’incontro ha annunciato di essere già al lavoro su molti dei problemi proposti e ha garantito attenzione e ascolto verso l’associazione

20 giugno 2024
2 MINUTI DI LETTURA





Cagliari In concomitanza con le altre regioni d’Italia, anche in Sardegna è stato organizzato un presidio indetto dall’associazione nazionale dei consumatori ABaCo per denunciare l'emergenza delle liste di attesa, l’inadeguatezza del decreto legge 73/24 e presentare delle proposte per il rilancio di un sistema sanitario efficiente. ABaCo Sardegna ha chieso, anche, un incontro con l’Assessore per:  conoscere il piano regionale sulle liste d’attesa, avanzare proposte, avviare la partecipazione agli organismi di controllo sull’attivita’ intramoenia. ABaCo chiede di aprire un confronto stabile sul diritto alla salute dei cittadini: «Le liste di attesa infinite contribuiscono alla rinuncia alle cure di centinaia di migliaia di cittadini sardi che richiedono interventi urgenti e strutturali ABaCo», si sottolinea nella nota. 

A incontro finito una nota dell’assessorato regionale alla Sanità. «Si è appena concluso l'incontro tra ABaCo - associazione di base dei consumatori in presidio oggi in via Roma - e l'assessore alla Sanità Armando Bartolazzi. L’assessore ha voluto incontrarli tempestivamente ponendosi in ascolto delle loro istanze. Gli argomenti trattati sono stati: liste di attesa, organizzazione delle strutture con riferimento all’attività intramoenia, fabbisogno di personale nelle strutture e carenza di medici di medicina generale. Molti i punti di convergenza e molte le attività già avviate dall’assessorato corrispondenti alle istanze dell’associazione. Tra tutte – si sottolinea nella nota – la realizzazione della task force per la razionalizzazione e ottimizzazione dei cup. Il confronto proseguirà all’insegna dell’ascolto e della condivisione come annunciato dall’assessore Bartolazzi fin dall’inizio del suo mandato».

In Primo Piano
Cronaca

Incendi nel Sassarese e nel Nuorese, a Orotelli le fiamme vicine al centro abitato

Le nostre iniziative