Il naufrago disperso

È di Davide Calvia il corpo trovato nel mare di Castelsardo


	Il carro funebre trasporta il corpo di Davide Calvia. Nel riquadro la vittima del naufragio
Il carro funebre trasporta il corpo di Davide Calvia. Nel riquadro la vittima del naufragio

Il sub sassarese era naufragato nel golfo dell’Asinara il 12 aprile assieme al cugino Giovannino Pinna, ritrovato vivo 24 ore dopo sulla spiaggia di Platamona

22 aprile 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Porto Torres Sono appena terminate le procedure di identificazione sul corpo trovato stamani 22 aprile nel mare di Castelsardo. E’ confermato che si tratta di Davide Calvia, 38 anni, il sub di Sassari naufragato nel golfo dell’Asinara il 12 aprile assieme al cugino Giovannino Pinna, 35 anni, che era stato trovato vivo 24 ore dopo sulla spiaggia di Platamona.

Il corpo è stato ritrovato sugli scogli antistanti il villaggio Rasciada fra la zona di Punta Tramontana e Lu Bagnu, nel comune di Castelsardo. Per recuperarlo si sono mossi i carabinieri, la Guardia Costiera ed i volontari del Cvsm-Protezione Civile che, con il gommone in dotazione all'associazione, si sono potuti avvicinare alla costa per recuperare il corpo.

In Primo Piano

Video

Intervista con Skin: «In Sardegna ho amici e si mangia bene. Che errore la Brexit»

Le nostre iniziative