La Nuova Sardegna

Sassari

Polizia

Porto Torres, stalker finisce in carcere: perseguitava una imprenditrice

Porto Torres, stalker finisce in carcere: perseguitava una imprenditrice

Gli atti contro la donna si protraevano da 15 anni. Ordinanza eseguita dagli agenti della Sezione Volanti

05 maggio 2023
1 MINUTI DI LETTURA





Un equipaggio della Sezione Volanti, ha eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere disposta dal G.I.P., nei confronti di un 56enne di Porto Torres, che da oltre 15 anni perseguitava una imprenditrice del centro turritano.

L’uomo, che negli ultimi mesi aveva intensificato le attenzioni verso la donna, non curante delle misure, anche di prevenzione, adottate nei suoi confronti, violando le prescrizioni imposte dalla Procura di Sassari, si era presentato più volte presso le attività commerciali gestite dalla stessa, appostandosi al loro esterno e accedendovi per avere un contatto con la donna, con svariati pretesti, recapitando anche piccoli doni, non graditi dalla signora.

Questa condotta, reiterata, ha generato un persistente stato di ansia e di paura, esteso poi anche al suo nucleo familiare, che ha indotto la donna a rivolgersi ai poliziotti della Questura di Sassari. 

In Primo Piano

Video

Processo Grillo, Corsiglia si difende in aula: «Nessun abuso, con la ragazza un rapporto sessuale»

Il piano

L’estate sicura di Areus: ecco la mappa della nuova disponibilità dei mezzi di soccorso del 118 nell’isola

Le nostre iniziative