Il sindaco Ganau al prefetto: «Basta deroghe ambientali»

SASSARI. «Impossibile procedere fuori norma all’infinito»: il sindaco Gianfranco Ganau ha inviato una lettera al prefetto Salvatore Mulas in merito alla richiesta di Terna per una ulteriore proroga...

SASSARI. «Impossibile procedere fuori norma all’infinito»: il sindaco Gianfranco Ganau ha inviato una lettera al prefetto Salvatore Mulas in merito alla richiesta di Terna per una ulteriore proroga di 700 ore all’uso dei gruppi 1 e 2 di Fiume Santo.

«Le due unità sono in proroga con deroga a tutti i parametri e norme ambientali. Da tempo il territorio ha chiesto la chiusura dei gruppi inquinanti, e in tal senso era stato raggiunto l’accordo con E.On che prevedeva lo smantellamento degli impianti, la bonifica e la restituzione dell’area agli usi civili». Per il sindaco «è singolare che la richiesta di proroga si basi sulle stesse motivazioni che hanno consentito di ottenere la precedente e di mantenere in funzione i gruppi: cioè la necessità di utilizzo per motivi di sicurezza e di autonomia energetica del sistema regionale, e interventi di manutenzione sugli altri gruppi». Ganau si dice convinto che il Prefetto «valuterà ogni possibile soluzione alternativa per scongiurare il persistere di potenziale danno». E annuncia iniziative per accertare le responsabilità.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes