La Nuova Sardegna

Sassari

la replica

Giannico: «Nell’Asl di Sassari solo quindici interinali»

Giannico: «Nell’Asl di Sassari solo quindici interinali»

SASSARI. «L'Asl di Sassari non ha assunto personale interinale con la qualifica di collaboratore sanitario educatore professionale». Lo precisa la direzione generale dell’azienda intervenendo in...

25 maggio 2014
1 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. «L'Asl di Sassari non ha assunto personale interinale con la qualifica di collaboratore sanitario educatore professionale». Lo precisa la direzione generale dell’azienda intervenendo in merito all'interrogazione dei consiglieri regionali Desini e Busia indirizzata all'Assessore regionale alla Sanità Luigi Arru con la quale si denuncia un eccesso di interinali nelle Asl di Sassari e di Nuoro e nell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari.

Marcello Giannico respinge al mittente la critica. «La Asl di Sassari ha il minor numero di interinali di tutte le aziende sanitarie della Sardegna. Quando ho preso l'incarico di direttore generale gli interinali superavano le 100 unità. Oggi in Azienda operano 15 interinali su un totale di 4mila dipendenti. Si tratta di un numero davvero esiguo, peraltro, dieci di loro sono ausiliari specializzati assegnati, con un apposito finanziamento regionale, al Dipartimento di Prevenzione dell'Asl di Sassari per l'emergenza peste suina».

«E' evidente – continua Giannico – che il limite del 2 per cento della spesa annuale del personale, così come previsto dalla legge regionale 21 del 2012, è ampiamente rispettato». Il Dg fa inoltre presente che, come da disposizione dell'Assessore regionale, tutte le assunzioni di interinali passano al preventivo vaglio regionale. «Pertanto – chiude – nessuna assunzione può essere fatta autonomamente dai direttore generali».

In Primo Piano
Il caso

Siniscola, Giovanni Bomboi dopo gli spari al Consorzio: «Ero esasperato, sono pentito. Non volevo ferire nessuno»

di Sergio Secci
Le nostre iniziative