Ganau abbraccia il “suo” sindaco

Il presidente del Consiglio regionale accoglie calorosamente Nicola Sanna

SASSARI. Ha accolto il suo successore come presidente del Consiglio regionale della Sardegna. Il neo sindaco di Sassari, Nicola Sanna è stato ricevuto ieri pomeriggio dal presidente Ganau per il primo saluto istituzionale fra chi ha guidato la seconda città della Sardegna per più di nove anni, e chi si accinge a governarla per almeno i prossimi cinque. Un incontro doveroso per il primo cittadino di Sassari, impegnato a Cagliari per tutto il pomeriggio in una serie di confronti politici con i consiglieri regionali del territorio. «Ecco il mio sindaco - ha esordito il presidente Ganau, prima di salutare con un caloroso abbraccio Nicola Sanna - è un vero piacere accoglierti in qualità di sindaco della mia città, in questo Palazzo che come già annunciato altre volte deve poter rappresentare sempre la casa di tutti i primi cittadini sardi». Il breve colloquio è stata l'occasione per confrontarsi su alcuni degli attuali percorsi che riguardano il rapporto tra la Regione e gli Enti locali, il ruolo differente della città che alla luce delle riforme istituzionali in discussione, porterà Sassari ad essere punto di riferimento di un'area più vasta. Al termine dell'incontro il presidente Ganau ha consegnato al sindaco Sanna la bandiera con il vessillo dei quattro mori, simbolo della Sardegna.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes