Cavallo precipita in un dirupo a Sassari, salvato dopo un volo di venti metri

Il salvataggio del cavallo Wally

L'animale è stato recuperato dai vigili del fuoco che hanno usato una gru. In campo anche un veterinario

SASSARI. Due giorni in fondo a un dirupo, dove era preciitato dopo un volo di venti metri, finendo in un terrazzamento che si affaccia su un altro dirupo profondo 25 metri. La disavventura di Wally, un cavallo di proprietà del sassarese Gavino Luigi Sabino, è finita alle 14 del 20 aprile 2016.

L'animale è stato recuperato dai vigili del fuoco, che l'hanno issato con l'ausilio di una gru dopo un vano tentativo di salvarlo con l'elicottero. Wally è rimasto illeso nella caduta e gli unici graffi che che ha se li è procurati cercando di sfuggire ai vigili che volevano salvarlo.

I vigili sono intervenuti nelle campagne di Sette Funtani, vicino a Chighizzu, su richiesta del proprietario di Wally che nella serata del 19 aprile dopo due giorni di ricerche fine aveva fatto il suo cavallo. Il cavallo era finito in un terrazzamento dopo un volo spaventoso. L'opera di recupero è cominciata alle 8 del mattino e ha visto mobilitati numerosi uomini, ma anche un veterinario che ha sedato il cavallo prima che venisse imbragato.

Sassari, il salvataggio del cavallo precipitato in un dirupo

 

WsStaticBoxes WsStaticBoxes