Aggredisce una vigilessa, in manette 28enne nigeriano

SASSARI. Prima ha aggredito verbalmente e minacciato una vigilessa che cercava di richiamarlo mentre gettava per terra rifiuti tirati fuori da alcuni cassonetti, poi si è scagliato contro i...

SASSARI. Prima ha aggredito verbalmente e minacciato una vigilessa che cercava di richiamarlo mentre gettava per terra rifiuti tirati fuori da alcuni cassonetti, poi si è scagliato contro i carabinieri intervenuti in soccorso dell’agente della polizia municipale. È finita con le manette intorno ai polsi la serata folle di un ventotenne nigeriano non nuovo ad alzate di testa e ad azioni violente. Mercoledì sera intorno alle 20 l’uomo ha deciso di spargere per strada alcuni sacchetti di rifiuti prelevati dai cassonetti di via Coppino. Alcuni cittadini hanno segnalato il gesto a una vigilessa che si trovava nei paraggi, ma la donna è stata immediatamente aggredita e minacciata. Pochi istanti dopo sono arrivate sul posto due pattuglie del nucleo radiomobile dei carabinieri. I militari sono riusciti con fatica a far salire l’uomo in macchina e a condurlo in caserma. Ieri mattina, dopo aver trascorso la notte in una camera di sicurezza, il giovane è comparso in tribunale. Il giudice ha convalidato l’arresto e gli ha applicato l’obbligo di dimora.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes