Sa Carrela de tia Rosa prima al traguardo

ITTIREDDU. “Sa carrela de tia Rosa" con l’agile fantino Giovanni Mu (casacca biancoverde) si è aggiudicato il “Palio de su ighinadu” con gli asinelli cavalcando Kaka della scuderia Tore Farina. Si è...

ITTIREDDU. “Sa carrela de tia Rosa" con l’agile fantino Giovanni Mu (casacca biancoverde) si è aggiudicato il “Palio de su ighinadu” con gli asinelli cavalcando Kaka della scuderia Tore Farina. Si è liberato nell’ultimo allungo del rappresentante di “Su cursu”, con Mennea montato da Luca Chessa. Al terzo posto l’antico rione di Santa Rughe con Garibaldi , condotto da Davide Chessa; in quarta posizione “Sa carrela de Ispronarriones” con Emanuele Bullitta ed il suo castrone Fedele che ha superato d’un soffio il debuttante Carente con in groppa Mario Bullitta, il concorrente più anziano in gara. Sesta piazza per il rione Luonu col somarello Primino condotto da Gavino Mu. Poca dimestichezza col percorso e tante difficoltà lungo la pista per i somarelli di “Su Rettore”, fantino Paoletto Cherchi) e di “Sa Costha” rappresentata da Pietro Buluggiu. Tifo caloroso lungo il percorso da parte dei numerosi sostenitori di ciascuna contrada. Soddisfazione degli organizzatori per l’indiscusso successo della manifestazione giunta alla 19esima edizione. Ai responsabili di “Sa carrela de Tia Rosa” l’assessore alla cultura, Elio Farris, ha consegnato l’artistico palio da lui stesso realizzato. (g.sq.)

WsStaticBoxes WsStaticBoxes