Papilloma virus, la sfida del Rotary

Dopo quello sulla poliomielite è stato lanciato il nuovo progetto “Stop Hpv”

PORTO TORRES. «È la nuova sfida. Trent’anni dopo quella alla poliomielite, il Rotary lancia un nuovo progetto. Si tratta di Stop HPV, una campagna che coinvolge gli 850 club, i 42mila soci e i tredici distretti italiani del Rotary». Con queste parole, il presidente del Rotary Club Porto Torres Mario Marogna ha introdotto la serata dedicata alla conferenza tenuta da Sergio Babudieri, direttore dell’Istituto di malattie infettive e tropicali dell’Università di Sassari, intitolata “Le infezioni sessualmente trasmesse e la campagna di sensibilizzazione alla vaccinazione contro il papilloma virus (HPV)”, co-organizzata dal Rotary turritano e dall’Inner Wheel Club Porto Torres nella sala convegni dell’hotel Libyssonis.

Dopo Mario Marogna ha preso la parola la presidente dell’Inner Wheel portotorrese Sandra Pintore che ha ribadito l’importanza dell’iniziativa «poiché come donne e mamme siamo doppiamente interessate in quanto particolarmente esposte e come forma di cautela nei confronti dei nostri figli». Quindi, l’intervento del professor Sergio Babudieri che ha introdotto il tema parlando di casi concreti partendo dalla sintomatologia, spesso sottovalutata, il che porta a diagnosi ritardate e a un rischio che aumenta. «I papilloma sono virus che si trasmettono per via sessuale» ha spiegato il professore ricordando che è il virus più diffuso al mondo e che in diversi casi, diventando persistente, può causare diversi tipi di carcinoma colpendo anche l’utero, l’ano e il cavo orofaringeo. «In Italia sono circa 3500 le donne che si ammalano di cancro al collo dell’utero». Quindi, Sergio Babudieri ha parlato dei trattamenti e ha sottolineto con forza che «la prevenzione attraverso la vaccinazione è la strategia ottimale per il controllo» così come l’importanza di avere incontri mirati nelle scuole e nei luoghi di aggregazione giovanile per diffondere le informazioni sulle modalità di trasmissione del virus.

Emanuele Fancellu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes