“Se questa è una donna...”, la Fidapa dice no alla violenza

SASSARI. “Se questa è una donna…” è il titolo del convegno organizzato dalla Fidapa sezione di Sassari, in collaborazione con il Polo Tecnico “Devilla- Dessì - La Marmora” per ricordare le tante...

SASSARI. “Se questa è una donna…” è il titolo del convegno organizzato dalla Fidapa sezione di Sassari, in collaborazione con il Polo Tecnico “Devilla- Dessì - La Marmora” per ricordare le tante donne vittime di violenza e far riflettere gli studenti delle scuole superiori cittadine su un tema purtroppo sempre attualissimo. Il convegno, che si terrà domani alle 10.30 nell’auditorium della scuola di via Monte Grappa, vedrà protagonisti i ragazzi delle ultime classi di varie scuole superiori, ma si pone l’obiettivo di coinvolgere tutti i cittadini sensibili alla tematica.Il programma prevede i saluti della dirigente scolastico Maria Nicoletta Puggioni, l’introduzione dell’avvocata Maria Chiara Occhionero, presidente Fidapa Sassari, gli interventi del professor Cristiano De Palmas dell’Università di Sassari, di Rossella Pinna, psicologa del centro Aurora, di Michele Poli, presidente nazionale del Cam (Centro maschile di ascolto), le testimonianze personali di due donne vittime di violenza e le riflessioni di Vittoria Finocchi, presidente della casa San Vincenzo e socia Fidapa .

«L’auspicio – ha spiegato la Occhionero – è che questa, come altre iniziative simili, possano portare a un cambiamento culturale che dovrà avvenire principalmente tra le nuove generazioni che sia basato sul rispetto del prossimo e delle differenze di genere, affinché le donne non siano più, neppure immaginate, come oggetto di violenza».

WsStaticBoxes WsStaticBoxes