La Nuova Sardegna

Sassari

Scambio di studi con San Paolo del Brasile

Scambio di studi con San Paolo del Brasile

Il rettore Massimo Carpinelli ieri ha firmato un accordo con l’ateneo più grande dell’America Latina

05 aprile 2017
2 MINUTI DI LETTURA





SASSARI. All’orizzonte uno scambio di competenze e una cooperazione scientifica e didattica che si spingono oltre Oceano. Il rettore dell’università di Sassari Massimo Carpinelli in questigiorni è infatti in visita all’università di San Paolo (Universidade de São Paulo) in Brasile, una delle più grandi università dell’America Latina che conta circa 75mila studenti iscritti. Il rettore sottoscriverà un importante accordo internazionale finalizzato alla promozione di attività di collaborazione accademica.

La missione del professor Carpinelli è iniziata il 3 aprile con la visita al Campus Ribeirao Preto, collocato nell’antica Fazenda di caffè dello Stato di San Paolo. Alla presenza delle emittenti televisive nazionali brasiliane, il rettore ha visitato il Campus e ha incontrato le maggiori autorità accademiche, accompagnato da Rosanna Ortu, docente di Istituzioni di diritto romano all’università di Sassari, e da Alessandro Hirata, docente, delegato alle relazioni internazionali e presidente della commissione relazioni internazionali della facoltà di Giurisprudenza di Ribeirao Preto della Usp.

Ieri, dopo aver incontrato il preside della facoltà di Fisica, Massimo Carpinelli ha firmato l’accordo di collaborazione assieme al rettore della Usp Marco Antonio Zago, accompagnato dal prorettore alle relazioni internazionali Raul Machado.

«Questo evento - dichiara il rettore dell’ateneo di Sassari - è una delle tappe per consolidare rapporti già avviati, gettare basi concrete di collaborazione e proseguire la strategia delle relazioni della nostra università con prestigiose istituzioni universitarie estere».

Già da tempo esiste una fitta collaborazione fra le due istituzioni accademiche che ha portato, nel 2016 alla firma di un accordo bilaterale di cooperazione scientifica e didattica, promosso dalla prof Rosanna Ortu, sulla base del quale 20 specializzandi della facoltà di Giurisprudenza brasiliana potranno partecipare alla “Summer School di Fondamenti del Diritto contrattuale europeo del dipartimento di Giurisprudenza dell’università di Sassari, nella sede di Nuoro dell’ateneo e con la collaborazione del Consorzio UniNuoro.

Attualmente, è in fase di elaborazione un accordo finalizzato al conseguimento del titolo congiunto di laurea magistrale in Giurisprudenza tra la facoltà di Giurisprudenza di Ribeirao Preto e il dipartimento di Giurisprudenza dell’ateneo sassarese, che consentirà l’acquisizione del doppio titolo di laurea in Giurisprudenza agli studenti delle due università. Si lavorerà per perseguire accordi di questo tipo anche in altre discipline laddove esista un reciproco interesse da parte dei due atenei.

Bassa valle del Coghinas

Invasi nell’occhio del ciclone: è scontro tra gli agricoltori e l’Enas

di Claudio Zoccheddu
Le nostre iniziative