Ittiri, via libera a ristrutturazioni in centro

Il Comune apre la procedura per la revisione del piano particolareggiato della zona storica

ITTIRI. Centro storico e spopolamento rappresentano le due facce di uno stesso problema che l’amministrazione comunale, attraverso l’assessorato all’Urbanistica, cerca di affrontare con misure orientate a rimettere in moto il cuore della città.

Per fare in modo che chi possiede un fabbricato nel centro storico (molti, come nella maggior parte dei centri dell’interno, sono abbandonati e fatiscenti) occorrono misure finalizzate a rendere interessante e utile un investimento che renda fruibile un numero consistente di fabbricati il cui destino, altrimenti è già segnato. In questa direzione vuole andare la procedura che il Comune sta attuando per eseguire uno studio di revisione del Piano Particolareggiato della zona A. «Per poter avviare detta procedura - si legge in una nota dell’assessore all’’Urbanistica ed Edilizia Privata, Baingio Cuccu - invitiamo i cittadini interessati a presentare domanda di modifica e/o osservazioni entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso che potranno trovare nel sito del Comune».

L’operazione, messa in campo dall’assessorato, vuole dare la possibilità, ai proprietari delle case del centro storico di richiedere modifiche delle schede per poter eseguire ristrutturazioni e migliorie, incoraggiando così il ripopolamento.

«Questa iniziativa – sottolinea Cuccu – è in linea con altre avviate o in progetto. Vedi i lavori in fase di completamento nell’area ex Cinema Odeon, nella scuole elementari di via Marini, in piazza Olmi, in via Amsicora, in piazza Umberto e nel corso Vittorio Emanuele. Tutti interventi che hanno come obiettivo quello di rendere il centro Storico nuovamente attrattivo per i cittadini ittiresi e non».

Il fac-simile della domanda può essere ritirato all’ufficio tecnico comunale. Numerose le vie interessate: via Cavour, Umberto, Roma, Vitt. Emanuele, Amsicora, Gutierrez, Tola, Ospedale, sassari, S. Francesco, Arimondi, Sulis, Deledda, Veneto, Foscolo, la Marmora, Monserrato, Montesile, pascoli, Gesli, Galliano, Mangai, Mercato, Arborea, Garibaldi, Brigata Sassari, Mazzioni, Gioberti, Parrocchia, Deffenu, Togliati, Biasi, Adelasia, avallotti, Diaz, Angioy, Spanu, Savagnolu, Montenegro, Asproni, Leopardi, marini, Dante, Marconi, Costa, Matteoti, cairoli, Funtanedda, Simula, Conciliazione, IV Novembre, Delogu, XXV Luglio, Azuni, Libertà, Rinascita, Dore Alcune di queste vie rientrano solo in parte nel piano di revisione del Piano Particolareggiato.

Vincenzo Masia



WsStaticBoxes WsStaticBoxes