sassari
cronaca

Giudice di pace, cresce la protesta

Contro la chiusura dell’ufficio mobilitazione per l’assemblea di questa sera


16 ottobre 2018


OZIERI. C’è attesa per la riunione in programma questa sera alle 20,15 nella sede della società di servizi Finasser nella quale si parlerà della possibilità della chiusura dell’ufficio del Giudice di Pace di Ozieri. È una assemblea pubblica organizzata dal meetup Ozieri in Movimento, aperta alla popolazione, ma alla quale è prevista anche la partecipazione del sindaco di Ozieri Marco Murgia e dell’assessore comunale al Bilancio Anastasia Ladu. Hanno confermato la loro partecipazione anche Michele Carboni, sindaco di Nughedu San Nicolò, altro Comune che, insieme a Tula e Mores e ovviamente a Ozieri, partecipa alle spese di gestione dell’ufficio accollandosi l’intero stipendio di uno dei due dipendenti dell’ufficio, e Enrico Fenu, cancelliere dell’ufficio del Giudice di Pace, che potrà fornire un punto di vista interno sulla questione. È attesa la partecipazione di molti cittadini, perché la questione della possibile chiusura dell’ufficio del Giudice di Pace ha aperto un ampio dibattito in città e nel territorio. Per questo l’auspicio è che vi partecipino anche cittadini e professionisti che quotidianamente operano a contatto con l’ufficio di Ozieri nonché gli amministratori degli altri comuni del mandamento, che dal 2014 comprende oltre ai comuni facenti parte del territorio originario servito dall’ufficio di Ozieri anche quelli che prima afferivano agli uffici di Pozzomaggiore, Thiesi e Bonorva, chiusi e accorpati a quello di Ozieri.

«L’incontro – spiegano da Ozieri in Movimento – ha come obiettivo quello di favorire il coinvolgimento di tutti i cittadini, a prescindere da qualsiasi collocazione politica, uniti per discutere, comprendere e proporre». L’obiettivo, quindi, è quello di cercare una coesione per individuare possibili soluzioni per contrastare la chiusura dell’ufficio e, come dicono dal Movimento, «aiutare l’amministrazione nel fare la cosa giusta». (b.m.)

Sae Sardegna SpA – sede legale Zona industriale Predda Niedda strada 31 , 07100 Sassari, - Capitale sociale Euro 6.000.000 – R.E.A. SS – 213461 – Registro Imprese di Sassari 02328540683 – CF e Partita IVA 02328540683


I diritti delle immagini e dei testi sono riservati. È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.