Aria di derby tra Ozierese e San Nicola

Tifoserie mobilitate. Meledina: vogliamo dimenticare il passo falso

OZIERI. Dopo alcuni anni a Ozieri si potrà nuovamente assistere al derby cittadino. Domenica saranno di fronte l’Ozierese e il San Nicola Ozieri, nel girone D della Prima Categoria. Sugli spalti del “Meledina”, come sempre in queste occasioni ci sarà il pienone con le tifoserie giallorosse e gialloblù a sostenere i ventidue in campo ma la giornata si preannuncia di festa qualunque sia il verdetto. Dopo la retrocessione l’Ozierese è ripartita con un nuovo assetto societario formato da dirigenti fuoriusciti dal Mesu ‘e Rios, oggi San Nicola Ozieri 1984 e questo sarà ulteriore motivo di spinta per una o per l’altra squadra per cercare la vittoria e dare un dispiacere agli avversari. I canarini partono con i favori del pronostico in virtù del secondo posto in classifica e due pareggi e una vittoria esterna ottenuta sin qui mentre il San Nicola cercherà di dimenticare in fretta il 6-1 subito domenica scorsa a Perfugas. «Non ci faremo condizionare dall’ultima prestazione negativa – ha dichiarato il presidente del San Nicola, Raimondo Meledina – e ci piacerebbe fare il primo sgambetto stagionale all’amico e presidente avversario Gianfranco Dessena e all’allenatore Filippo Fele».

Francesco Squintu

WsStaticBoxes WsStaticBoxes