Giave festeggia Forze armate e fanteria

GIAVE . Domenica a Giave si terrà la cerimonia delle Forze Armate e la Festa della Fanteria. «Dato che la ricorrenza dei Caduti in guerra e la Festa della Fanteria cadono di lunedì e né i bambini...

GIAVE . Domenica a Giave si terrà la cerimonia delle Forze Armate e la Festa della Fanteria. «Dato che la ricorrenza dei Caduti in guerra e la Festa della Fanteria cadono di lunedì e né i bambini delle scuole, né i rappresentanti dell’arma e delle associazioni avrebbero potuto presenziare – spiega Maria Antonietta Uras, sindaco di Giave – si è pensato di raggruppare le due cerimonie questa domenica».

Il raduno è fissato al Municipio alle 9 dove verranno distribuiti ai bambini 55 fiori bianchi, in onore ai caduti delle due guerre. A seguire il corteo dal Comune con la corona d’alloro, trasportata da due Sassarini in divisa storica e scortata dai Carabinieri. Alla cerimonia saranno presenti il Prefetto Maria Luisa D’Alessandro, il comandante della Brigata Sassari, il generale Andrea Di Stasio, il colonello Giuseppe Rocco comandante del 152 Reggimento della Brigata, il maggiore della compagnia carabinieri Bonorva Sebastiano Battino col neo maresciallo della stazione di Giave Mario Pischedda, il reduce della seconda guerra mondiale Antonio Angius, la Compagnia barracellare di Giave guidata dal comandante Antonello Dettori e rappresentanti di tutti i Corpi d’ Arma con le varie Associazioni che si distingueranno da bandiere, labari e stendardi. Il corteo si dirigerà verso la parrocchia dove, alle 10, verrà celebrata la messa solenne cantata dal Coro sardo Antonino Paba di Giave. Poi la cerimonia militare al monumento ai Caduti e la deposizione e benedizione della Corona.

WsStaticBoxes WsStaticBoxes