Mostre, giochi e cori folk nelle strade

Nel programma anche un gala di lirica in onore della beata Edvige 

POZZOMAGGIORE. Si sono aperte l’8 dicembre, con l’accensione delle luminarie, le manifestazioni per le festività natalizie varate dall’amministrazione comunale, con la collaborazione della Pro loco, dell’Avis e dell’Acli. Sabato 14, alle 16,30, nella sala conferenze dell’Acli, (panificio Sanna), sarà presentato il libro scritto da Frantziscu Dettori, di Pozzomaggiore, che racconta “Sa paristoria de su maresciallu Frantzischittu”. Alle 21, nella parrocchia di San Giorgio un concerto gospel. Nella stessa giornata, dalle 16, e domenica 15, nel salone di Santa Croce sarà visitabile la mostra mercato di artigianato locale e agroalimentare, a cura dell’associazione intercomunale “Isperas” e intitolata “Mastros e mustras”. Mercoledì 18, alle 19, nella parrocchia, inizierà un gala lirico in onore della beata Edvige Carboni, tenuto dal “Coro filarmonico della Sardegna” diretto dal maestro Gianni Mastino. Lunedì 23 serata dedicata a “Gioca e balla con Babbo Natale”, con sculture di palloncini, costruzione della casa di Babbo Natale, zucchero filato, pop corn, castagne. Martedì 24, dalle 16, la consegna dei doni di Babbo Natale nelle case di riposo e in alcune case private che ne faranno richiesta. Sabato 28, alle 10,30, in piazza Maggiore sarà inaugurato il defibrillatore. Seguirà la messa, presieduta dal vescovo Morfino. Alle 12,30, cerimonia per l’intitolazione della sede dell’Avis a Tonino Vacca, lo storico presidente recentemente scomparso. Domenica 5 gennaio, dalle 18, in piazza Maggiore serata di musica e divertimento, con l’organettista Carlo Boeddu e il gruppo folk di Pozzomaggiore. Il Coro di Pozzomaggiore canterà nelle vie che ospiteranno i presepi rionali. (e.m.)

WsStaticBoxes

Necrologie

WsStaticBoxes